A Firenze “The State of the Union”, Mattarella: “è il momento di unire”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Firenze e l’Italia al centro del dibattito europeo. Il capoluogo toscano è infatti il palcoscenico dell’ottava edizione di ‘The State of the Union’ che trasformerà la città toscana nel centro della politica europea per tre giorni. L’evento organizzato dall’Istituto universitario europeo (Iue) si svolgerà tra Badia Fiesolana, Palazzo Vecchio e Villa Salviati. L’edizione 2018 dell’evento avrà come tema centrale Solidarity in Europe.

Un momento estremamente delicato, sia sul piano internazionale che sul piano interno, quello in cui cade l’ottava edizione dell’evento europeo, inaugurato questa mattina dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Di fronte alla sfiducia diffusa nei confronti dell’Europa “è il momento di unire”, ha detto il capo dello Stato che poi ha aggiunto: “Nel turbamento del mondo, quanto apparirebbe necessario il ruolo di equilibrio svolto da un concerto di 27 Paesi, tanto si mostra ampio il divario tra l’essere e il dover essere di un’ampia comunità che trova la sua dimensione in uno spazio già condiviso”.

Oggi siamo giunti a un punto cruciale nel percorso di integrazione. Abbiamo una moneta capace di costituire un punto di riferimento concreto sul piano internazionale, un ruolo che nessuna moneta nazionale potrebbe svolgere. L’Ue è fondata su valori unificanti e diritti umani”, ha concluso il Capo dello Stato.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!