Caserma della guardia di finanza in work in progress: ampliamento da 250 mila euro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La realizzazione virtuale della nuova palazzina

Lavori in corso presso la caserma delle Fiamme Gialle di Arzignano. Ha preso il via nei giorni scorsi, infatti, l’intervento finalizzato all’ampliamento dello stabile che ospita i militari della Guardia di Finanza per circa 140 metri quadrati, su due piani, attraverso una nuova palazzina attigua alla sede esistente. Il costo complessivo si aggirerà sui 250 mila euro, e permetterà di realizzare ex novo nello stabile ampliato un nuovo ingresso, vari uffici e aree tecniche polivalenti. Previsti sei mesi di lavori prima dell’inaugurazione.

La caserma, che si trova in via Sega ad Arzignano, di recente ha assunto i “gradi” superiori di compagnia lasciando quelli di tenenza. Necessario quindi dotare del comando delle fiamme gialle di nuovi locali, più funzionali e rispondenti alle esigenze del personale, fra l’altro rafforzato proprio in conseguenza della nuova denominazione e destinazione.

Soddisfatto il sindaco, che rileva il ruolo fondamentale dei finanzieri in una città suo malgrado salita frequentemente ai disonori – in questo caso – della cronaca in relazione alle dinamiche legate all’evasione fiscale. “Finalmente la Guardia di Finanza di Arzignano avrà uno spazio adeguato alla propria operatività, considerando anche l’aumento di organico – dichiara Giorgio Gentilin – anche alla luce delle note vicende che hanno interessato il nostro territorio qualche anno fa, è importante che le Fiamme Gialle possano lavorare in condizioni ottimali. Si tratta di un impegno molto importante anche in considerazione dell’entità e della complessità del comparto economico arzignanese. L’attività di polizia economico finanziaria può garantire il rispetto delle regole e, ricordo sempre, di ricavare risorse che sono riutilizzate per investimenti pubblici e servizi alla cittadinanza”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!