Il premier Conte incontra il presidente francese Macron. Al centro il tema migranti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Sembra tornata la pace tra Italia e Francia dopo la vicenda della chiusura dei porti italiani all’Aquarius e le pesanti affermazioni di Parigi verso il nostro paese. Oggi il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron. I due, nel cortile d’onore dell’Eliseo si sono scambianti una calorosa stretta di mano. Poi il pranzo di lavoro con al centro del confronto le recenti tensioni sul tema migranti.

Il premier Conte porterà, a quanto si apprende da fonti del governo, due proposte, una per il breve e l’altra per il lungo periodo. La prima è quella di una riforma del trattato di Dublino per la riassegnazione degli immigrati che arrivano in Europa. Nel lungo periodo l’istituzione di hotspot gestiti dall’Ue nei Paesi africani d’origine – non solo la Libia ma anche quelli sahariani, come il Niger – per chiudere la rotta verso il Mediterraneo tutelando, al tempo stesso, le vite dei migranti.

Inoltre, tra i temi del vertice, ci sarà anche la riforma dell’eurozona in vista anche del Consiglio europeo di fine mese, il 28 e 29 giugno. Al termine del vertice è prevista una conferenza stampa congiunta.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!