“Coinvolti fino al midollo”: 130 “tipizzati” nella serata di Admo alle Piscine

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un momento della serata (immagine di Piscine di Schio)

Ben 130 “tipizzati”, mercoledì sera, alla serata Admo alle Piscine di Schio “Coinvolti fino al midollo”. Sono gli uomini e le donne che, volontariamente, hanno accettato di fare il tampone salivare per entrare nel database di Admo, in vista di una possibile corrispondenza con qualche persona malata di leucemia o altre malattie per cui è necessario un trapianto di midollo.

Ancora più numerosi i presenti alla serata, nel complesso, che hanno voluto ascoltare le storie Giovanni e Alessia, due ragazzi di età e percorsi molto diversi. Giovanni è in attesa di trapianto mentre Alessia, attraverso la banca dati mondiale di Admo, ha potuto ricevere il dono di “una nuova vita”.  La serata di sensibilizzazione alle Piscine è cominciata alle 19.30 ma i volontari di Admo alle 17 hanno incontrato anche le giocatrici del Famila Basket Schio che la settimana prossima verranno tipizzate (eccezion fatta per Masciadri e Sottana che già da due anni sono presenti nell’archivio dei donatori). “E’ stata una serata importante – dice Tatiana Menegozzo, Presidente Admo di Schio – e siamo davvero contenti della risposta del pubblico che anche nella raccolta dei giorni scorsi si è dimostrato molto sensibile a questa tematica. E’ un segnale molto positivo, ne siamo davvero felici”.

“La responsabilità sociale è alla base della filosofia delle Piscine di Schio – ha commentato a margine Cristiano Eberle, presidente delle Piscine di Schio – e siamo consapevoli del ruolo importante verso la comunità del territorio. La partnership con Admo ci rende orgogliosi e abbiamo fin da subito aperto le nostre porte alla loro iniziativa. Quelle stesse porte che rimarranno aperte anche per altri eventi a sfondo sociale e solidaristico”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!