Tagliati i nastri del Ponte degli Alpini

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dopo alcuni mesi di lavoro il restauro del “Ponte degli Alpini” di Malo sul torrente Livergon è stato inaugurato ufficialmente ieri sera. Alla cerimonia istituzionale sono seguiti musica e cena, nella festa che ha sancito la fine dei lavori promossi dall’Amministrazione comunale di Malo, per un investimento complessivo di 30mila euro.

A differenza del più conosciuto Ponte degli Alpini di Bassano del Grappa quello di Malo ha dimensioni notevolmente più ridotte, trattandosi di una passerella sul modesto torrente Livergon. Tuttavia l’opera assume grande importanza in quanto riapre un passaggio molto frequentato ed amato dal maladensi, nella direzione della chiesa di Santa Libera. “Inoltre abbiamo reso omaggio anche agli Alpini – ha detto il Sindaco Paola Lain – che tanto hanno fatto e continuano a fare per il nostro comune”. Il ponte infatti prende il suo nome dalla vicina sede della sezione Alpini locale.
Presenti alla cerimonia centinaia di abitanti e vari esponenti degli Alpini locali tra cui anche il presidente provinciale Luciano Cherubin, che ha sottolineato “l’opportunità di un simile lavoro di restauro, che sicuramente riempie di orgoglio la nostra associazione ed arricchisce la comunità maladense”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!