Migliaia in centro per il British Day

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Sono state tantissime, migliaia, le persone che ieri pomeriggio hanno affollato le vie del centro di Schio per la quinta edizione del British Day. Primo giorno iniziato con il pieno di pubblico, complice anche la bella giornata.

Le strade hanno iniziato ad affollarsi attorno alle 17, quando è partita anche la sfilata della Cateaters Pipe Band, con diverse cornamuse e tamburo a intonare le melodie scozzesi.

Nel mentre si svolgeva anche il salotto letterario dedicato a Jane Austen al Lanificio Conte, un autentico “tea time” con tanto di tazzine e valletti che servivano la più tipica delle bevande britanniche.

 

In Piazza Falcone-Borsellino spazio allo street food, mentre via Battaglion Val Leogra era costellata di bancarelle e dall’immancabile red bus londinese a due piani e birra Guinness.

E poi ancora musica inglese, artisti di strada, punk per le vie, con tutti i negozi del centro che hanno esposto in vetrina una bandiera o comunque un simbolo della cultura inglese.

Ieri sera per concludere la prima giornata successo per il concerto dei Pink Fire al Teatro Astra, quasi interamente pieno per ascoltare la cover band dei Pink Floyd.

Oggi si replica a partire dalle 16 con la seconda e ultima giornata.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!