Rubano una bici e poi lanciano sassi addosso a un pescatore: segnalati tre minorenni

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Scagliavano sassi contro un pescatore, ma quando la polizia locale li ha beccati, la “pesca grossa” l’hanno fatta proprio i vigili, scoprendo che tre minorenni erano anche gli autori del furto di una bicicletta.

La vicenda inizia ieri intorno alle dieci a Schio, quando una pattuglia del Consorzio Polizia Locale è intervenuta in via Curtatone perchè chiamati da un cittadino contro il quale i tre minorenni stavano scagliando alcuni sassi, mentre questi stava pescando lungo la Roggia Maestra. All’arrivo della pattuglia, i tre adolescenti se la sono data a gambe levate, ma sono stati comunque individuati e identificati poco dopo in via Paraiso.

Grazie alle indagini svolte, i vigili hanno poi scoperto che durante la notte il terzetto, dopo averne rotto il lucchetto, aveva asportato una bicicletta da donna del valore di 150 euro dalla rastrelliera presente in piazza Almerico Da Schio. I ragazzi alla fine hanno ammesso le proprie responsabilità e sono stati raggiunti dai genitori, che, rammaricati per l’accaduto, li hanno ripresi in consegna. I tre sono stati comunque segnalati all’autorità giudiziaria e il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!