Parcheggiano e vanno a passeggiare. Ladri gli scassinano l’auto

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto di repertorio

Un tranquillo pomeriggio di relax in passeggiata si è trasformato in un dramma per una giovane coppia di Valli del Pasubio. I due, Nicole Roso e Daniele Dalla Riva, si erano recati a passeggiare a Torrebelvicino, ma al rientro alla loro auto ecco la sorpresa: auto scassinata, portafogli e documenti rubati.

La dinamica del furto è, purtroppo, sempre la stessa. Si viene pedinati inconsapevolmente, e una volta allontanatisi dall’auto si viene impunemente derubati. I due avevano parcheggiato a Torre, nella frazione di Pievebelvicino, zona Ligonto, alle 15 di ieri. Erano poi usciti andati a farsi una passeggiata, come passatempo per la domenica pomeriggio.

Una volta tornati alla macchina, l’hanno trovata scassinata, come raccontato da loro stessi in un appello sui social network. “All’interno dell’auto, ben nascosti, avevamo lasciato tutti i nostri effetti. Il mio cellulare e portafoglio, oltre alla borsa della mia ragazza che si trovava nel bagagliaio – ha scritto Dalla Riva – hanno scassinato l’auto e hanno portato via tutto”. “Ora – l’appello rivolto – per chi è della zona, se trovate una borsa nera marca Gaudì, un Samsung A3 rosa, oppure un portafoglio nero con dentro i miei documenti e un Samsug J1 nero, vi chiediamo di consegnarli ai carabinieri o di contattarci”.

Un appello che ha già raccolto centinaia di adesioni, con la speranza di ritrovare, almeno, i documenti personali.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!