Scivola sul ghiaccio con la mountain bike: tre ore per portare in salvo un ciclista

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il ciclista recuperato dal soccorso alpino dopo la caduta

Ci son volute tre ore per portare in salvo, domenica a Staro di Valli del Pasubio, un ciclista che si è infortunato dopo essere scivolato con la sua moutain bike a causa del ghiaccio.

L’infortunio è accaduto intorno alle 13.45 in località Busellati. La vittima, un ciclista 75enne di Piombino Dese, nel padovano. Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Croce Rossa insieme al soccorso alpino di Schio.

Dal racconto di alcuni testimoni, a complicare il soccorso all’anziano infortunato, che probabilmente si era rotto un femore e lamentava anche dolori a una spalla, è stata l’impossibilità di accesso dell’ambulanza alla zona dove si trovava il ferito. Così, mentre questa attendeva l’infortunato in strada, l’uomo è stato trasportato con un mezzo di fortuna fino alla carreggiata, grazie anche agli operatori del soccorso alpino. E’ stato allora, però, che il motore dell’ambulanza, forse a causa del freddo, non si è più rimesso in moto ed è stato necessario creare un ponte con le batterie di un altro veicolo. Riuscita l’accensione del mezzo di soccorso, il 75enne ha potuto finalmente raggiungere l’ospedale di Santorso per le cure del caso.