Il leggendario Hank Roberts in concerto a Thiene con Filippo Vignato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Pipe Dream feat Hank Roberts

Hank Roberts – violoncellista newyorkese protagonista della leggendaria scena “downtown” nella New York degli anni ’80 a fianco di Tim Berne, Marc Ribot, John Zorn e Bill Frisell – sabato 21 ottobre alle 21 farà tappa all’Auditorium Fonato di Thiene assieme ad un quartetto d’assi del jazz italiano, tra i quali il pluripremiato trombonista thienese Filippo Vignato.

Nato in Indiana nel 1954, attraverso i suoi quasi quarant’anni di carriera Hank Roberts ha dato al violoncello una propria originalissima voce, abbracciando improvvisazione astratta, melodie folk, musica contemporanea e vigorose rock song. L’elenco dei nomi con cui Roberts ha condiviso fasi o studi di registrazione include anche Gavin Friday (con i membri degli U2), Sting, Jeff Buckley, David Sanborn, Mamadou Diabate, Andy Summers, Gary Burton, Marty Ehrlich, Arto Lindsey, Gerry Hemingway, Don Byron e Julius Hemphill.
Il progetto nato di recente dalla collaborazione con alcuni tra i più talentuosi, creativi e versatili jazzisti italiani, si chiama “Pipe Dream” e coinvolge, oltre al giovane orgoglio vicentino Filippo Vignato (intervista) – fresco vincitore del Concorso Internazionale Gaslini, “Miglior Nuovo Talento” del Top Jazz 2016, che ha appena pubblicato il suo primo album da leader “Harvesting Minds” per la prestigiosa etichetta Cam Jazz – anche il vibrafonista Pasquale Mirra, il tastierista Giorgio Pacorig e il batterista Zeno De Rossi.

«Per me Hank – commenta De Rossi – è sempre stato un musicista di riferimento. La prima volta che lo ascoltai dal vivo fu nel 1992 a Verona in uno dei concerti che cambiò per sempre la mia vita: si trattava del trio ‘Miniature’ con Tim Berne e Joey Baron. È sempre stato uno dei miei sogni poter lavorare con lui un giorno. Quando c’è stata l’opportunità di poter iniziare questa collaborazione, Hank ha accettato immediatamente il nostro invito. Il gruppo è un vero e proprio collettivo, ognuno di noi ha portato musica originale per questo progetto e abbiamo chiesto anche a Roberts di partecipare con alcune sue composizioni». Ma questo è solo l’inizio: «Dopo il tour, che per ora toccherà anche Ferrara, Mestre e Gorizia – spiega Vignato – andremo in studio di registrazione per incidere un disco che uscirà nei prossimi mesi. La volontà è quella di sviluppare una collaborazione duratura, far diventare “Pipe Dream” un progetto stabile nel tempo e fare molti altri concerti insieme in futuro».

L’appuntamento di sabato 21 ottobre all’Auditorium Fonato di Thiene (in via Carlo Del Prete) è organizzato dall’Istituto Musicale Veneto “Città di Thiene” in collaborazione con il Comune, che patrocina l’evento. Per informazioni e biglietti (10 euro intero, 5 euro ridotto) è a disposizione la segreteria dell’Istituto Musicale Veneto – 0445364102 / 3371069626 (biglietti in vendita anche presso la biglietteria dell’Auditorium Fonato a partire da un’ora prima dell’evento).

Elena Ferrarese

Ascolta il Radiogiornale di oggi!