Il sole dell’Aurora. Una palestra speranza di vita per i bambini

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Una palestra dove accompagnare i bambini nella crescita e coltivare insieme a loro la speranza. La definizione corretta è centro di psicomotricità e sorge a Grumolo Pedemonte, frazione collinare di Zugliano, per iniziativa dell’associazione di promozione sociale “Il sole dell’Aurora”. Un sole che si propone di illuminare – e magari riscaldare – un cammino in salita. E… Aurora, una biondissima e bellissima bimba di appena 4 anni, affetta da una malattia infantile rara che proprio lungo questo sentiero vuole crescere con l’aiuto speciale di quanti hanno abbracciato un progetto che, sin dalla sua alba, promette di sostenere l’avvenire di bambini in difficoltà.

Lo si legge e traspare nel volto e nelle parole di una giovane mamma, Roberta Brazzale, che insieme al compagno, ai familiari e a tanti amici ha festeggiato la chiusura dei lavori e la contestuale inaugurazione del nuovo centro. Con la fascia tricolore presente anche il sindaco locale Sandro Maculan a testimoniare l’affetto e l’incoraggiamento di tutti i cittadini del paese altovicentino. Una serata di festa, con il varo ufficiale, una splendida torta dedicata ad Aurora e tanti colori vivaci a incorniciare un giorno speciale.

Aurora è una dei 500 casi accertati, su scala mondiale, di bambini colpiti da una particolare sindrome genetica che ad oggi non ha spiegazione nè cura. Per affiancare la ricerca e non far mai affievolire la speranza di guarigione o comunque di miglioramento, è necessario fornire più stimoli esterni possibile, “allenandola” alla vita da ogni punto di vista, mentale e fisico. Da qui l’idea di attrezzare uno spazio apposito, con mamma Roberta e papà Daniele Morello – e al fratellino Pietro – che da questo momento iniziano a coltivare un sogno, realizzatosi in parte con l’inaugurazione e che diventerà poi realtà quotidiana nei prossimi mesi di attività a pieno regime del centro.

Una ludoteca, nei fatti, che sarà a disposizione di tutti i bambini, non solo affetti da ritardi di natura psicomotoria, creando un ambiente a loro misura con la guida di specialisti. Saranno istituiti dei corsi diversificati e dei laboratori dedicati ai più piccoli, letture animate e proposte multisensoriali, favorendone la socializzazione, l’integrazione sociale con l’intento di vederli giorno per giorno, crescere, migliorare e sorridere alla vita. Tanti argomenti e proposte sul vassoio, tra i quali percorsi di formazione per familiari (genitori ma anche fratelli dei ragazzini in difficoltà) con il supporto di psicologi, musicoterapisti e operatori di pet therapy e dance ability.

L’associazione “Il sole all’Aurora” è sorta nel 2016 e a due anni di distanza e con il sostegno di tanti volontari e raccolte di fondi, da sabato scorso può dire di aver realizzato il primo sogno. A contribuire nella fase di realizzazione un team di circa 50 volontari instancabili “capitanati” da papà Daniele, che per sette mesi hanno lavorato per adattare uno spazio offerto proprio dalla famiglia Morello, nel primo piano di un edificio immerso nel verde della località delle Bregonze.

Per informazioni visita il sito web o la pagina ufficiale.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!