Partito da Monte Berico il “Cammino delle Apparizioni”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ha preso il via stamattina dal Santuario della Madonna di Monte Berico il Cammino delle Apparizioni, due giorni di esperienza cicloturistica attraverso le più antiche chiese della pedemontana vicentina e trentina. L’evento promosso dall’OGD Pedemontana Veneta e Colli ha raccolto decine di adesioni, con i pedalatori che sono partiti stamane dal principale luogo di culto vicentino.

Dopo l’assembramento e il saluto del delegato provinciale Francesco Enrico Gonzo, che ha sottolineato la bontà di progetti come questi per lo sviluppo di un turismo sostenibile, il gruppo di cicloturisti ha ricevuto la Credenziale del Cammino, un timbro apposto da uno dei parroci di Monte Berico che certificano l’inizio di questo pellegrinaggio. Il parroco ha benedetto i viandanti, augurandogli buon viaggio, i quali si sono poi messi in marcia in direzione di Santa Maria dell’Olmo a Thiene, passando per Cresole, Dueville e Villaverla. Guidati dal presidente dell’OGD Pedemontana Veneta e Colli Claudio Guglielmi, peraltro sindaco di Valdastico, è iniziato così il primo giorno di questa esperienza cicloturistica e spirituale.

 

La seconda tappa sarà a Zugliano, nelle antiche chiese di Santa Maria, San Biagio e alla chiesetta della Madonnetta di Centrale, altro luogo di apparizione religiosa, oltre alle già citate Monte Berico e Santa Maria dell’Olmo. I ciclisti, chi su e-bike e chi su bici normale (ma alcuni coraggiosi anche a piedi), proseguiranno poi verso la Chiesetta della Fratta a Carrè e a quella di Santa Lucia, per poi giungere a Cogollo, dove visiteranno Sant’Agata, la più antica chiesa del vicentino. Sosta poi al Monastero della Resurrezione, per poi giungere a Valdastico. In seguito tappa a Pedemonte, alla chiesa di Brancafora, per poi concludere la prima giornata a Lavarone.

Domani, seconda e ultima tappa, tutta trentina. Partenza da Levico, sosta poi alla chiesetta di San Sisto a Caldonazzo. Direzione Pergine, con arrivo alle 12 al santuario di Montagnana A Baselga di Pinè. Infine, inaugurazione della stele del Cammino delle Apparizioni, sempre più apprezzato percorso nel contesto del cicloturismo veneto.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!