Si toglie la vita in casa a soli 16 anni

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dramma ieri sera in un’abitazione del Comune di Isola Vicentina. Con un gesto estremo un giovanissimo studente di 16 anni ha deciso di terminare prematuramente la sua vita. Decisione totalmente inaspettata che ha lasciati sgomenti i familiari, gli amici e i compagni di scuola, un istituto superiore di Schio che il ragazzo frequentava.

A trovare il ragazzo, i genitori, che hanno dato subito l’allarme al 118 ma a nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari.

Vale la pena di ricordare, di fronte a una tragedia immane come questa, che nei momenti di sconforto estremo e nelle situazioni di disagio esistenziale che possono cogliere adulti o adolescenti, è possibile rivolgersi a servizi di prevenzione e assistenza psicologica attivi 24 ore su 24,  come il Telefono Amico (199.284.284), il Telefono Azzurro (1.96.96), il Servizio regionale per la salute degli imprenditori – Progetto InOltre (800.334.343) e la Fondazione Di Leo (800.168.768).