Colpita da un malore nello studio del medico di base. Anziana muore in sala d’attesa

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Sullo sfondo un particolare del Duomo di Arzignano. Nel riquadro la signora scomparsa nei giorni scorsi

Stava attendo il suo turno nella saletta d’attesa di uno studio medico, quando un improvviso malore l’ha colpita, uccidendola praticamente sul colpo. Tragico epilogo per il fatto avvenuto venerdì scorso ad Arzignano, in un ambulatorio di medico di famiglia in largo Danieli: una signora di 79 anni, Giuseppina Dalla Pozza, è stata colta da un arresto cardiaco che non le ha lasciato scampo. Nonostante l’intervento immediato del dottore e in un secondo momento degli operatori del Suem accorsi dal vicino ospedale Cazzavillan. Inutili, purtroppo, tutte le manovre di rianimazione.

Per la pensionata e vedova, che era stata premurosamente accompagnata nella visita al medico condotto da uno dei due figli, si è trattato dunque di morte naturale. Nemmeno uni specialista a portata di mano è servito a strapparla dal destino alle porte. Non sono stati infatti disposti accertamenti: le autorità competenti hanno rilasciato il nulla osta alla famiglia per poter organizzare il funerale.

Domani alle 15 si celebrerà il rito funebre nel duomo di Ognissanti di Arzignano, con la gli affetti più cari ad accompagnare la sfortunata mamma e nonna, “una guida sicura” e un “esempio di vita” così come recita l’epigrafe nel personale intimo saluto riservato dai figli.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!