Due giovani escursionisti bloccati dalla neve, interviene l’elisoccorso

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Brutta avventura per due giovani escursionisti, sorpresi dalla grande quantità di neve caduta negli ultimi giorni.

Partiti ieri da Gallio, poco dopo le 10,  J.S. 22 anni di Abano Terme (PD), e M.C. 21 anni di Vicenza hanno allertato il Soccorso alpino di Asiago a causa delle avverse condizioni meteo riscontrate durante il percorso. I due amici sono riusciti a raggiungere con difficoltà il Bivacco Campi Lussi.

I 20 centimetri di neve fresca della partenza si erano trasformati in 50/70 lungo il percorso, facendoli sprofondare e rendendo la camminata lunga e faticosa. Una volta raggiunta la struttura e averci passato la notte, questa mattina i due ragazzi – uno lamentando dolori alle gambe, l’altro molto preoccupato per il rientro – hanno contattato il 118.

Poiché per raggiungerli ci sarebbero volute 3 ore in motoslitta e dato che gli escursionisti in contatto telefonico rimarcavano la loro condizione difficile, è intervenuto l’elicottero di Treviso emergenza. Raggiunto il bivacco, il tecnico di elisoccorso li ha imbarcati utilizzando un verricello. Entrambi sono stati trasportati al Campo sportivo di Gallio, sede del Soccorso alpino, dove attendeva una squadra e dove i ragazzi hanno rifiutato di far arrivare l’ambulanza, dicendo che si sarebbero fatti venire a prendere dai genitori