Cantiere sulla Strada Marosticana. Da lunedì due settimane di calvario annunciato?

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La rotatoria sul bivio di via Cricoli da dove inizia la strada Marosticana

Mentre si sprecano imprecazioni e inchiostro sul traffico congestionato lungo la Strada del Pasubio Sp 46, da Motta di Costabissara all’incrocio dell’Albera, anche un’altra delle principali vie d’accesso al capoluogo berico si prepara a giorni difficili. Da lunedì 19 novembre, infatti, anche la Strada Marostica Sp 248 si annuncia a rischio ingorghi, a causa dell’apertura di un cantieri dall’abitato di Polegge alla rotatoria di via Cricoli per i lavori previsti di asfaltatura.

Tempi duri, insomma, per gli automobilisti pendolari a doppia mandata  da e per Vicenza città con direttrici l’AltoVicentino e l’area del Bassanese, Breganze e Marostica. Oltre ai lavori perpetui sull’A31 Valdastico in cui si viaggia a tratti su una sola corsia. Riguardo ai nuovi lavori prossimi alle località Laghetto e Polegge il cantiere si snoderà progressivamente lungo un tratto di strada di circa 4 chilometri, mentre la durata dei lavori è stimata in circa 15 giorni, salvo intoppi meteorologici. Previsto il senso unico alternato, che provocherà giocoforza rallentamenti nella viabilità in particolare durante le ore del traffico di punta.

Le vie alternative di Saviabona e Strada S’Antonino saranno verosimilmente prese d’assalto in questo periodo ma, in ogni caso, servirà munirsi di tanta pazienza e prevedere tempi di percorrenza più dilatati visti i disagi alla circolazione.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!