Picchiano una coppia di anziani di 90 anni per rubare 350 euro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Rapina in un’abitazione nell’hinterland Vicenza, ieri sera intorno alle 20. A portarla a termine una banda senza tanti scrupoli che avrebbe percosso due anziani, marito e moglie, entrambi di 90 anni. Un blitz cruento sul quale stanno indagando i carabinieri del Norm. Bottino da 350 euro più alcuni gioielli di valore imprecisato, dopo aver fatto sedere e preso di mira sferrando alcuni ceffoni i pensionati, al volto e al capo, minacciandoli di guai peggiori. Per loro, fortunatamente, solo lievi escoriazioni medicate sul posto dal personale del Suem 118. L’episodio è avvenuto in via Carpaneda, tra Creazzo e Vicenza, dove sono accorsi infermieri e militari allertati dal figlio della coppia.

A intrufolarsi nell’abitazione sarebbero stati tre malviventi, penetrando attraverso una finestra al piano terra. Visi travisati e mai una parola proferita dal trio, che ha costretto i due proprietari ad accomodarsi sulle seggiole intimando loro di non reagire nè gridare. A caccia dei responsabili i carabinieri del comando di Vicenza, che hanno acquisito le testimonianze delle vittime ed altri elementi utili per risalire all’identità dei criminali, dileguatisi in strada in pochi minuti dopo il colpo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!