La tradizione torna a sfilare lungo il centro storico: sabato di nuovo in scena il Giro della Rua

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Da qualche giorno la Rua è stata installata in piazza dei Signori a Vicenza

Torna sabato prossimo “Il Giro della Rua”di Vicenza, con la sfilata per le vie centro storico e la grande festa in piazza dei Signori. “Continua l’antica tradizione con la sesta edizione della grande festa di tutti i vicentini sostenuta in modo importante e fondamentale da Aim Amcps che dal 2010 e per tutte le successive edizioni ha garantito il montaggio della grande Rua in piazza dei Signori – annuncia il sindaco Achille Variati -. Sabato alle 20.15 il corteo con la Ruetta, proprietà di Ipab e gentilmente concessa per la manifestazione, partirà da piazza duomo e attraverserà il centro storico per concludersi in piazza dei Signori. Nelle varie edizioni si è manifestata una partecipazione crescente di pubblico e di attori: in città quest’anno, infatti, sono coinvolte 300 associazioni attive nei quartieri cittadini e 100 associazioni sportive di Vicenza; in tutta la provincia 300 associazioni di volontariato contattate attraverso il centro servizi volontariato, 44 associazioni combattentistiche, 24 confraternite, 25 ordini professionali e categorie economiche, 28 comuni limitrofi. Tant’è che ci aspettiamo che il corteo al seguito della Ruetta sia composto da duemila persone e naturalmente che vi sia una grande partecipazione di pubblico”.

Al termine della sfilata in piazza andrà in scena lo spettacolo di musica e luci per l’accensione della Rua, che durerà quasi dieci minuti. Subito dopo prenderà il via il concerto dell’Orchestra e Coro della città di Vicenza diretti dal maestro Giuliano Fracasso con musiche legate alle tradizioni venete e italiane. “La Ruetta verrà portata in corteo, come avviene ogni anno, da associazioni sportive: quest’anno toccherà alla squadra di football americano “Hurricanes” di Vicenza e proprio nel 2017 la finale del campionato italiano di questo sport si è disputata allo stadio Menti – anticipa l’assessore alla formazione Umberto Nicolai -. Il corteo sarà composto da 500 atleti di 40 società sportive che indosseranno le magliette di rappresentanza e che ogni anno partecipano con grande entusiasmo”.

Il Giro della Rua è nato nel 1444 e fino al 1928 si è tenuto in occasione della festività del Corpus Domini. All’inizio del 2010 è nata l’idea di dare vita a un comitato che ha fatto rinascere l’antica tradizione proponendo la festa per quattro edizioni consecutive, nel 2010, 2011, 2012, 2013. Dal 2013 la manifestazione si svolge con cadenza biennale (2015 e 2017). Come nelle precedenti edizioni, Aim Amcps, proprietaria della grande Rua ricostruita nel 2007 a grandezza naturale su disegno di Francesco Muttoni dopo la distruzione avvenuta durante la Seconda Guerra Mondiale, ha curato l’allestimento del manufatto in piazza.

A completamento dei festeggiamenti del fine settimana, i vicentini e i turisti potranno godersi anche un’altra iniziativa a carattere gastronomico in piazza delle Erbe denominata “Baccalà in piazza”, grazie all’impegno diretto dell’Unpli provinciale e della Pro Loco Postumia, in collaborazione con l’associazione “Botteghe di Piazza delle Erbe” che allestiranno venerdì e sabato, dalle 11 alle 14 e dalle 18 alle 22, circa undici gazebo con tavoli e panche per la degustazione di polenta e baccalà.

Per tutti coloro che intendono partecipare alla sfilata è previsto un servizio di bus navetta gratuito. Il servizio sarà garantito all’andata dalle 18.30 alle 19.45. Gli autobus all’andata partiranno dal park Stadio con arrivo in viale Eretenio; dal park Cricoli con arrivo in piazzale De Gasperi. Il rientro sarà assicurato con le stesse modalità dell’andata, dalle 22.15 alle 24, con partenza dallo stesso luogo dell’arrivo (viale Eretenio per il park Stadio e piazzale De Gasperi per il park Cricoli). In caso di maltempo la festa sarà annullata. Info sul sito del Comune di Vicenza.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!