“Reati in calo, i turni serali dei vigili servono ancora?”. Cunegato chiede analisi costi-benefici

Un'auto della polizia locale. Carlo Cunegato

“Chiediamo al sindaco un’analisi dei costi e dei benefici dei turni notturni e dei servizi correlati della polizia locale, dal 1999 ad oggi”. A chiederlo a Valter Orsi è, dall’opposizione, il consigliere comunale di TesSiamo Schio, Carlo Cunegato. Il rappresentante di minoranza sottolinea che attualmente il Comune impiega i vigili nelle fasce serali (dalla domenica al giovedì dalle ore 18 alle 24, il venerdì e il sabato dalle 21 alle 3) per 500 ore al mese. Cunegato vuole una verifica sulla reale efficacia del servizio notturno del Consorzio di polizia locale Alto Vicentino, a Schio, in un momento storico in cui “i reati predatori sembrano in calo” e in cui “il consorzio sembra cronicamente soffrire di mancanza di addetti. E’ evidente che, qualora i turni notturni risultassero poco utili, noi staremmo sprecando ore e risorse che potrebbero essere utilizzate per servizi utili alla comunità e ai cittadini”.

Di seguito il testo completo dell’interrogazione a risposta orale:

“Dal 1999 i cosiddetti “vigili urbani” (ora polizia locale), svolgono nel nostro territorio anche dei turni notturni. Dalla domenica al giovedì dalle orea 18 alle 24, il venerdì e il sabato dalle 21 alle 3. Qual è il compito e la funzione della polizia locale? Il ruolo fondamentale della Polizia Locale è quello di far rispettare il codice della strada, assicurare servizi di polizia amministrativa, di polizia annonaria , di polizia edilizia e di polizia ambientale. Il personale di polizia locale non ha tutele né preparazione specifica per espletare funzioni diverse da quelle appena citate. Infatti i compiti di polizia giudiziaria e di ordine pubblico, attribuiti dalle normative nazionali, in primis la legge quadro 65/86, sono compiti residuali utili ad attivare gli organi competenti (procura della Repubblica in primis) se nelle molteplici attività di polizia amministrativa di questi corpi locali, si ravvedessero aspetti penali. Per le funzioni di polizia giudiziaria e ordine pubblico esistono, con specifica competenza e preparazione, altri corpi della polizia di Stato presenti in maniera peraltro massiccia nell’Alto Vicentino e a Schio in particolare.

Diventa molto importante valutare se questi turni notturni siano utili, efficaci ed efficienti per la sicurezza del nostro territorio da quando sono stati introdotti da passate amministrazioni. Questi turni servono per le campagne securitarie dei sindaci di turno o alla comunità? Sappiamo che i reati predatori sono in calo; inoltre per quel che riguarda problemi di criminalità diffusa sono, come già detto, altre le forze dell’ordine, come ad esempio i carabinieri, che dovrebbero occuparsene.

E’ necessario assumersi la responsabilità di svolgere un’analisi seria sui costi e i benefici di questa modalità di organizzazione delle forze di polizia locale e sull’effettiva presenza del personale, dato che, nonostante quanto affermato anche di recente, il consorzio sembra cronicamente soffrire di mancanza di addetti e quando questi siano presenti vengono “occupati” in funzioni non proprie. E’ evidente che, qualora i turni notturni risultassero poco utili, noi staremmo sprecando ore e risorse che potrebbero essere utilizzate per servizi utili alla comunità e ai cittadini. Ad esempio potremmo recuperare ore utili per la vigilanza dei parchi, del mercato e del centro storico o nella viabilità. Servizi che quest’estate la nostra amministrazione ha deciso di appaltare ad una ditta di vigilanza privata, la Pantere servizi Srl, o comunque di delegare ad associazioni di volontari creando così spesso un sovrapponimento di figure e presenze. Secondo noi la privatizzazione dei servizi di sicurezza rappresenta un arretramento e un’ipotesi da scongiurare, anche sul piano etico-politico. Tuttavia, nel caso una riorganizzazione degli orari potesse garantire gli stessi servizi con le forze del Consorzio di Polizia municipale, sarebbe anche uno spreco di denaro pubblico.

Per questo chiediamo al sindaco:

una analisi statistica sui costi e benefici dei turni notturni e dei servizi correlati della polizia locale dal 1999 ad oggi.

Carlo Cunegato, Tessiamo Schio”

Ascolta il Radiogiornale di oggi!