Referendum costituzionale, alle 12 ha già votato il 25% degli elettori vicentini

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ore 13,40

Affluenza definitiva ore 12 per la provincia di Vicenza: 24,98%. Veneto 23,99%. Italia 20,14%. Prossima rilevazione alle ore 19.

 

Ore 12,30

Urne aperte dalle 7 di questa mattina e fino alle 23 per votare per il referendum sulla riforma costituzionale.

Alle 12 nel vicentino ha votato il 24,54% degli elettori (dato parziale), un punto in più della media regionale del 23,53% (dato parziale) e quasi cinque punti percentuali in più rispetto alla media nazionale che viaggia intorno al 20%.

Il dato è molto più alto di quello registrato il 17 aprile di quest’anno, quando alle 12 per il referendum delle “trivelle” aveva votato nel vicentino solo l’11,43%. Il dato però non è molto significativo perché avendo quel referendum il quorum, buona parte dei contrari semplicemente non andarono a votare, facendo mancare così il quorum. Rispetto ai referendum del passato, questo di natura costituzionale non richiede infatti un quorum per essere valido.

Sono più di 46 milioni gli italiani chiamati al voto. I vicentini aventi diritto sono 650.374. 4.738 i seggi in Veneto.

Ricordiamo il quesito: «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione”?

Ascolta il Radiogiornale di oggi!