Schio come il Canada, al Pala Romare un “Teddy Bear Toss” per la Città della Speranza

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un Teddy Bear Toss in Canada

Sarà decisamente una partita speciale quella che si giocherà domani sera alle 18 tra il Famila Basket Schio e il Techedge Broni. La capitana orange Raffaella Masciadri infatti ha organizzato un Teddy Bear Toss per i bambini della Città della Speranza. Si tratta di una popolare iniziativa canadese per cui al primo punto della squadra di casa i tifosi lanciano sul campo tanti orsacchiotti, che vengono poi raccolti e destinati ai bambini negli ospedali.

Nel caso di Schio tutti i peluche che verranno raccolti saranno donati alla Fondazione Città della Speranza, grazie all’idea della sua testimonial di lungo corso nonché capitano del Famila Basket Raffaella Masciadri. “Sono felicissima di portare a Schio il Teddy Bear Toss, il lancio in campo di peluches al primo canestro della partita – ha detto Masciadri – questa iniziativa, nata in Nord America, servirà a raccogliere orsacchiotti da consegnare ai bambini ammalati, per regalare loro un sorriso in più in occasione del Natale”.

Il Teddy Bear Toss è una vera e propria invasione di campo di orsacchiotti. I tifosi infatti portano da casa un peluche che lanciano in campo al primo punto della squadra di casa. Nella fattispecie quando il Famila Basket segnerà il primo canestro il Pala Romare sarà invaso dal lancio di questi pupazzi, poi raccolti e donati ai bambini in cura. “Conosciamo Raffaella da molti anni e a lei va il nostro sentito grazie per il sostegno che non smette di dare ai nostri progetti di raccolta fondi per la ricerca e, come in questo caso, a favore dei bambini ricoverati all’ospedale – ha detto Vinicio Trulla, consigliere della Città della Speranza – la sua brillante idea è nata nell’arco di pochi giorni e siamo contenti che sia stata accolta anche dal club e dalla Federazione. Prima di Natale potremo fare una bella sorpresa ai piccoli pazienti dell’ospedale di Padova. Sono sicuro che sarà una festa emozionante”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!