Rubano in auto e in garage: proprietario li mette in fuga sparando in aria

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Ladri in azione

Sarebbero due minorenni gli autori del furto nell’abitazione di un 49enne di San Giuseppe di Cassola, che per farli fuggire ha sparato due colpi in aria. Secondo la testimonianza raccolta da Il Giornale di Vicenza l’uomo – Alberto Jonoch, fresatore di 49 anni residente con la moglie in via Cavour – ha sentito intorno alle quattro di mattina il rumore del basculante del garage che si alzava ed è sceso al piano terra armato della sua Beretta detenuta regolarmente.

In garage racconta di essersi trovato di fronte un ragazzo di meno di 16 anni, di colore, che stava rovistando. Il ragazzo aveva già aperto e rovistato nell’auto, asportanto un po’ di denaro che c’era all’interno. “Gli ho urlato di stare fermo, altrimenti avrei sparato, e quello se l’è data a gambe in bicicletta con un complice”. Li ha ricorsi sparando due colpi in aria.

“Ringrazio di aver avuto abbastanza sangue freddo e controllo da aver scelto di non mirare a loro, altrimenti io sarei nei guai, e quei malviventi martiri” ha commentato parlando con il redattore del giornale locale.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!