Caduta fatale da due metri di altezza: stava raccogliendo le olive

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto d'archivio

Ieri pomeriggio in via Barsanti a Romano d’Ezzelino è morto Giovanni Galvan, 76 anni. L’uomo era nel giardino della casa del figlio, è caduto da una scala appoggiata su un olivo, su cui era salito.

E’ successo alle 15.30 circa. Galvan, residente a Borso del Grappa nel Trevigiano, ieri era dal figlio ad aiutare per la raccolta stagionale delle olive. L’abitazione è nella zona collinare di Romano, a cavallo fra le province di Vicenza e Treviso. Non era la prima volta che Galvan svolgeva questo compito, ed era salito sulla scala assicurandovisi con una corda.

In qualche modo però l’uomo, tentando di raggiungere i rami più alti, è comunque scivolato. O forse è stato un malore a farlo cadere: in ogni caso ad un tratto la moglie e il nipote in giardino l’hanno visto rovinare a terra, da un paio di metri d’altezza. Sembra che l’anziano abbia battuto la testa: sul posto è stato chiamato il Suem 118, ma il personale medico sul posto non ha potuto che constatare il decesso. Nelle prossime ore la procura della Repubblica deciderà se disporre ulteriori verifiche sulla salma.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!