Avvistato un corpo nel Brenta: è suicidio

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

E’ di un 65enne di Piazzola sul Brenta il corpo rinvenuto nel fiume Brenta a Valstagna nel pomeriggio. Si tratterebbe di un suicidio: i carabinieri infatti hanno trovato l’auto dell’uomo più a nord, con all’interno un biglietto che purtroppo non lascia adito a dubbi. Da quanto emerso, il 65enne soffriva di depressione e sentendo intollerabile il peso della sofferenza, avrebbe deciso di farla finita: era scomparso dalla sua abitazione stamattina.

Il corpo esanime fra le acque era stato avvistato da un passante che stava passeggiando a pochi metri dalla riva: intorno alle 16 ha visto affiorare il corpo a pelo d’acqua poco lontano dalla centrale elettrica, nei pressi di via S. Gaetano.

Sul posto si erano subito precipitati sia il Suem 118 che i carabinieri. Il cadavere era stato individuato in una “secca”, dove erano subito stati indirizzati i sommozzatori dei vigili del fuoco, incaricati del recupero.