Crolla palazzina di due piani nel Milanese: tutti salvi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Poco prima delle 8 di questa mattina si è verificato un crollo in una palazzina a Rescaldina (Milano) che si trova tra viale Kennedy e viale Brianza, in una zona residenziale della cittadina. Lo stabile, che ospita 12 appartamenti su due piani, è in parte crollato e alcuni alloggi sono stati sventrati dall’esplosione.

Al momento del crollo, nel palazzo erano presenti due famiglie: quattro minori e cinque adulti. Il 118 ha spiegato che dei quattro bambini coinvolti due sono stati portati in codice verde all’ospedale di Busto Arsizio (Varese), mentre gli altri due, uno di 9 e uno di sei anni, ustionati al volto e intubati, sono stati portati all’ospedale di Legnano (Milano). Sono stati poi trasferiti rispettivamente a Torino con l’elisoccorso e al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Niguarda di Milano.

Al Niguarda con l’elisoccorso è stato portato anche un ustionato, mentre un altro è stato condotto a Monza. Un uomo con un trauma è stato trasportato all’ospedale di Varese, mentre un altro in codice verde è stato portato a Busto. In tutto sono intervenuti due elicotteri, due mezzi avanzati e altre due squadre sanitarie di supporto e dieci ambulanze.

La prima ipotesi sul crollo è quella del cedimento a seguito di un’esplosione ma non si esclude una fuga di gas. Lo hanno comunicato i Vigili del fuoco, arrivati per primi sul posto.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!