Genova, l’annuncio di Di Maio: oggi il nome del commissario

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Conto alla rovescia per conoscere finalmente, dopo ben 50 giorni dal crollo del ponte Morandi che costò la vita a 43 persone, il nome del commissario straordinario che si occuperà di gestire l’emergenza ma soprattutto di avviare i lavori di ricostruzione. “Il nome oggi lo conoscerete” ha annunciato il vicepremier Luigi Di Maio, ministro di Lavoro e Sviluppo economico. “Oggi il presidente del Consiglio scioglie la riserva – ha detto – abbiamo fatto un decreto che assegna superpoteri al commissario, per poter ricostruire in tempi veloci”.

Intanto ha riaperto stamattina il tratto di ferrovia di Genova che collega il nord della Valpolcevera con il porto, rimasto interrotto dopo il crollo di ponte Morandi. Ieri pomeriggio il sindaco di Genova Marco Bucci e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti hanno effettuato un sopralluogo al cantiere nel pieno della zona rossa. Oggi il primo treno è transitato alle 5,16: si tratta del primo convoglio a passare sotto i due tronconi rimasti in piedi del viadotto.

Viene così ripristinata la circolazione, sia dei treni merci che dei passeggeri con 82 convogli al giorno che consentiranno di togliere dalla strada circa 1300 tir. Fino a martedì prossimo i treni subiranno un piccolo rallentamento, per questioni di sicurezza, per poi riprendere la normale velocità prevista. In questo modo, spiega la Regione, viene ripristinata l’offerta ferroviaria precedente al crollo di ponte Morandi.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!