Padova. Incidente alle acciaierie Venete. Feriti quattro operai. Tre gravissimi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Gravissimo incidente sul lavoro alle Acciaierie Venete a Padova. Quattro operai sono rimasti ustionati, perché investiti da un colata di materiale incandescente. Due hanno riportato ustioni al 100% del corpo, e sono in condizioni gravissime. Al momento si trovano nei centri di Padova e Cesena. Un terzo lavoratore presenta ustioni al 70% del corpo, ed è ricoverato a Verona. Un quarto, meno grave, è all’ospedale Sant’Antonio di Padova.

L’incidente si sarebbe verificato a causa della rottura di alcuni supporti che sostengono i tubi nei quali scorre l’acciaio allo stato liquido. Le vittime del grave incidente sono Marian Bratu, nato in Romania e residente a Cadoneghe, che è stato portato in elicottero al centro grandi ustionati di Cesena, Simone Vivian, nato a Dolo ma residente a Vigonovo, David Di Natale e Federic Gerard nato in Francia e ora residente a Santa Maria di Sala, ricoverati all’ospedale di Padova. I loro colleghi sono in presidio fuori dall’azienda.

Sul posto, oltre ai Carabinieri che stanno indagando sull’accaduto, i Vigili del fuoco e lo Spisal.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!