Roma. Donna peruviana spinta sotto metro. Fermato un sospettato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Svolta nelle indagini della donna peruviana spinta sotto la metro nella fermata della metro Eur-Fermi, a Roma. I poliziotti della Squadra Mobile della capitale hanno fermato l’uomo considerato responsabile del gesto. Si tratta di un italiano di 47 anni, I.T., che ora è accusato di tentato omicidio. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, sembra che si tratti del gesto di un folle e che i due non si conoscessero.

La cattura dell’uomo è stata possibile grazie alle immagini delle telecamere e alle testimonianze delle persone presenti, tra cui quella di un barista della stazione che ha dichiarato: “Qualcuno l’ha spinta e poi è scappato”.

La donna, una 47enne, è stata estratta dai vigili del fuoco, intervenuti con due squadre e un carro sollevamenti, e soccorsa dagli operatori del 118 che l’hanno trasportata d’urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono ancora gravi e instabili. E’ stata operata per ore all’ospedale San Camillo. Ha riportato molte lesioni, traumi e una grave emorragia. Non è stato possibile, nonostante i tentativi dell’equipe chirurgica, riattaccare la mano amputata durante l’investimento. La prognosi al momento è riservata.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!