Accattone scappa in bicicletta dalla Polizia Locale

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Era stato segnalato dagli avventori di un supermercato a Piovene Rocchette per accattonaggio molesto, e quando la Polizia Locale lo ha raggiunto si è dato alla fuga in bicicletta. E’ successo al 24enne nigeriano O.I. lo scorso venerdì ad ora di pranzo. In seguito alla sua “fuga” precipitosa il giovane è stato sanzionato e differito all’autorità giudiziaria.

Il nigeriano venerdì attorno alle 12.30 si trovava fuori da un negozio in Via Arnaldo Fusinato a Piovene Rocchette, chiedendo con insistenza ai clienti dell’attività qualche spicciolo. La sua presenza aveva infastidito e non poco avventori e proprietari, che hanno segnalato il tutto alla Polizia Locale. Poco dopo quindi una pattuglia si è portata sul posto per controllare il nigeriano, che alla vista degli agenti però è scappato velocemente in Via Zanella. Una volta arrivato lì, nonostante la richiesta di identificazione arrivata dalle forze dell’ordine, l’africano ha rifiutato di fornire le sue generalità, rispondendo all’agente “Sorry Capo” (Scusa Capo, ndr). A quel punto si è dato alla fuga precipitosamente, inforcando i pedali della sua bicicletta verso Viale Matteotti, entrando nell’area interdetta al traffico veicolare poiché era in atto il consueto mercato settimanale del venerdì.

Dopo alcun minuti di ricerche gli agenti della Polizia Locale sono però riusciti a trovarlo tra i passanti in Piazzale degli Alpini. A quel punto il giovane irregolare è stato identificato, multato per accattonaggio e transito con velocipede in area mercatale, e differito all’Autorità Giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale, omissione di generalità e mancanza di documenti.