Folgorato mentre aggiusta il forno a microonde: casa posta sotto sequestro

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'abitazione all'angolo fra via dei Lecci e via Quartieri a Thiene dove è avvenuta la tragedia

I carabinieri su ordine del pubblico ministero hanno posto sotto sequestro l’abitazione di Thiene dove viveva Antonio Carollo, il tecnico di Alto Vicentino Servizi morto in casa sabato folgorato da una scarica elettrica mentre stava aggiustando il forno a microonde.

La procura ha avviato un’inchiesta per omicidio colposo. L’uomo stava cercando di rimettere in funzione il forno a microonde: a trovarlo esanime a terra nel tardo pomeriggio di sabato era stata la convivente Lorella Berlato, rientrando a casa.  L’uomo forse stava effettuando delle prove dopo l’avvenuta riparazione, dato che l’elettrodomestico è stato rinvenuto collegato ad una presa.

La salma di Carollo – 55 anni, due figli, originario di Fara Vicentino – è stata portata all’ospedale di Santorso ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria per la probabile autopsia. La procura ha chiesto inoltre una perizia tecnica sull’impianto elettrico e sul dispositivo salvavita: rimane infatti da capire come mai quest’ultimo non si sia attivato.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!