Maltempo, situazione critica ad Enego. Danni in tutta la fascia pedemontana

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Prosegue la conta dei danni a seguito dell’ondata di maltempo che in mattinata ha colpito la pedemontana vicentina.

Le fortissime raffiche di vento hanno divelto diverse piante dal suolo in tutta la provincia, rendendo indisponibile anche le reti degli operatori di telefonia mobile e facendo saltare l’elettricità dalle case. Piante sulle carreggiate e altri danni si segnalano sui comuni di tutta la Pedemontana, dall’Alto Vicentino a Bassano.

Particolarmente critica la situazione che ha investito contrada Fossi di Sotto ad Enego, con un autentico fiume di fango che ha invaso l’abitato, tanto da dover interrompere la circolazione veicolare. Alcune squadre dei pompieri stanno intervenendo a per rimuovere i detriti che ha interrotto la circolazione tra il settimo e l’ottavo tornante, più altri smottamenti sempre nella zona.

Altre squadre dei vigili del fuoco stanno operando a Cismon del Grappa per il recupero di un pullman rimasto bloccato in un sottopasso allagato: nessuna passeggero è rimasto coinvolto.  Numerose chiamate anche per alberi e pali pericolanti su sede stradale nei comuni Bassano, Cartigliano, Rossano, Zugliano, Schio, Arsiero, Torrebelvicino, Valli del Pasubio. Circa 30 gli interventi tra quelli risolti e da evadere.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!