Passeggiava per il centro rubando nei negozi. Denunciata 23enne

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Girava per il centro di Schio entrando ogni tanto in qualche negozio e infilandosi qualcosa in borsa. Dopo essere stata scoperta, per una cittadina marocchina 23enne è scattata la denuncia.

L’attenzione su di lei si è alzata ieri sera verso le 18, quando la titolare di un’attività commerciale del centro ha avvisato un agente di quartiere della polizia locale del fatto che poco prima una ragazza di circa vent’anni aveva tentato di asportare una giacca di valore dal proprio negozio. Dopo averla inseguita, la commerciante era riuscita riuscita a farsi riconsegnare il capo d’abbigliamento e la ragazza si è allontanata in fretta. L’agente ha allertato la centrale, che a sua volta ha messo in allerta le altre pattuglie e anche una squadra di vigilanza a piedi dei Carabinieri in Congedo (che da qualche mese hanno istituito una convenzione con l’Amministrazione Comunale di Schio). Sono stati loro a rintracciarla poco dopo alla stazione dei treni con una borsa della spesa piena di merce. E’ intervenuta quindi sul posto una pattuglia della polizia locale, che ha controllato la giovane. Non avendo nessun scontrino o ricevuta della stessa (la ragazza si è giustificata affermando che la merce era stata comprata giorni prima), gli agenti hanno fatto qualche indagine fra i negozi del centro, scoprendo che un bauletto metallico e un abito in tessuto per un valore totale di circa 100 euro erano stati effettivamente sottratti da un negozio del centro. Per tale motivo la giovane marocchina residente nell’hinterland di Schio è stata denuncia per il reato di ricettazione.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!