Raid Roma-Tokyo | Introduzione. Il podcast dell’impresa di Arturo Ferrarin

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

La storia della nostra aviazione è fatta di mezzi, di imprese e di eroi e l’incredibile volo da Roma a Tokyo compiuto dall’aviatore thienese Arturo Ferrarin fra febbraio e maggio 1920 ne è probabilmente uno degli esempi più leggendari.

La Prima Guerra mondiale, con il suo carico drammatico di 17 milioni di morti, aveva visto l’utilizzo per la prima volta degli aerei da combattimento e grande eco ebbero le incursioni del poeta Gabriele D’Annunzio, soprattutto con l’incredibile volo su Vienna. E fu proprio il Vate a lanciare l’idea di un raid aereo da Roma fino a Tokyo, in Giappone. D’Annunzio poi rinunciò, ma da Roma Centocelle il 14 febbraio 1920 furono 11 gli equipaggi che presero il volo, compreso quello composto da Arturo Ferrarin e dal fido motorista Gino Capannini. Per volare, il pilota vicentino – sperimentatore, appassionato collaudatore e temerario amante delle manovre ardite – disponeva solo di un altimetro e di una bussola.

Questa è la storia di quell’impresa, raccontata con la voce dell’attore thienese Davide Dolores, utilizzando il suo diario, scritto pochi mesi dopo il suo ritorno. (Clicca sopra e ascolta la puntata)

 

“Il mio volo Roma-Tokyo” è un progetto di Eco Vicentino 

Ideazione, progettazione e coordinamento: Mariagrazia Bonollo

Voce narrante: Davide Dolores

Post produzione:  Andrea Grigolato – Hoodooh

Registrato presso gli studi di House264 – Milano

Tratto dal libro di Arturo Ferrarin “Il mio volo Roma-Tokyo” (Idrovolante edizioni, 2019).

Le puntate saranno pubblicate con cadenza settimanale.

Ascolta qui le altre puntate