Versace. Domani l’annuncio della vendita. Si parla di acquisto per un gruppo americano

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Un altro marchio che ha fatto grande il made in Italy potrebbe non essere più italiano. Domani infatti potrebbe essere il giorno dell’annuncio del passaggio di mano della maison di moda Versace, al momento ancora in mano all’80% della famiglia Versace e al 20% del fondo Blackstone.

Ancora incerto il profilo dell’acquirente, anche se rumors parlano di un gruppo americano, rivela il Corriere della Sera: “C’è chi dice che a fare il colpo sarà Michael Kors, il designer americano che un anno fa aveva comprato per quasi 900 milioni di sterline (circa 1 miliardo di euro ai cambi dell’epoca) il produttore di scarpe Jimmy Choo; e chi, invece, fa il nome di Tiffany, il gruppo della gioielleria in fase di rilancio che ha al suo vertice due esperti di Italia come il ceo Alessandro Bogliolo e l’azionista Francesco Trapani (ex Bulgari e Lvmh), anche se Tiffany sembra al momento concentrata sulle proprie potenzialità ancora inespresse”.

Secondo quanto ricostruito da Repubblica, sia Lvmh sia Kering avrebbero in passato studiato il dossier, scartando poi l’ipotesi di un acquisto.

La società della Medusa, prosegue il Corsera, sarebbe stata valorizzata 2 miliardi di dollari (oltre 1,7 miliardi di euro ai cambi attuali). Interpellata sui rumors di mercato, scrive il quotidiano, la società ha risposto con un “no comment”. Sempre secondo i rumors, sia Donatella che sua figlia Allegra resterebbero nella società, anche con una quota.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!