Anziani, sos caldo e solitudine: l’aiuto passa attraverso il telefono. Attivo il numero 0444.221020

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il Comune di Vicenza ha attivato lo 0444.221020 per aiutare anziani e persone sole

Torna anche quest’anno “Estate sicura”, il servizio a sostegno degli anziani e delle persone sole coordinato dal Comune di Vicenza. Giunta quest’anno alla quindicesima edizione, l’iniziativa mette a disposizione delle persone in difficoltà da oggi  al 31 agosto un call center per una risposta tempestiva a inconvenienti o problemi di vario genere che possono verificarsi a causa delle criticità legate alle temperature elevate tipiche dell’estate, o anche solo per far fronte alla sensazione di solitudine e scarsa protezione dovuta alla partenza per le vacanze di parenti ed amici.

Il numero telefonico 0444.221020 è attivo dal 15 giugno e fino al 31 agosto, tutti i giorni dalle 7 alle 22. Il servizio “Estate sicura”, è garantito dalla rete interistituzionale e del privato sociale costituita dal settore servizi sociali del Comune di Vicenza in collaborazione con il comando di polizia locale, l’assessorato alla partecipazione, la protezione civile comunale, la consulta anziani, Aim, Aim Amcps, Auser, il comando provinciale dei vigili del fuoco, l’Ulss 8 Berica, la cooperativa Promozione Lavoro, la cooperativa Cosep, Euroristorazione, Federfarma Vicenza e l’Ipab di Vicenza.

“Estate Sicura – ricorda l’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala – è un progetto che da molti anni affianca i cittadini in un periodo di particolare fragilità quale è l’estate. Penso soprattutto ai bambini e agli anziani che devono mettere in atto comportamenti particolari quali bere anche in assenza di sete ed evitare le uscite nelle ore di caldo intenso. Ringrazio tutti i partner che ci consentono anche quest’estate di mettere in campo una rete collaudata di aiuto che fornisce servizi gratuiti o a pagamento per rispondere alle esigenze di chi si trovi solo o in difficoltà durante i mesi estivi. Contiamo inoltre, grazie al progetto del bando periferie dedicato alla popolazione anziana “Vita sicura” e alle progettualità che stiamo portando avanti con la rete dei partner che aderisce al percorso di riprogettazione del sociale “Insieme si può”, di potere aumentare già dal prossimo anno la rete di prossimità per rispondere a problematiche di grande rilievo personale e sociale, come la solitudine di chi è privo di supporti familiari e sociali “.

Sono varie le richieste che possono essere soddisfatte dal servizio Estate sicura. Tra i servizi gratuiti proposti ci sono l’ascolto e il supporto in situazioni di emergenza, l’assistenza domiciliare urgente con operatore, il ricovero notturno in albergo cittadino e nelle strutture d’emergenza dedicate, il pronto intervento per guasti nell’erogazione di acqua, luce e gas, interventi socio-sanitari urgenti, la consegna a domicilio di farmaci urgenti con ricetta e in orario notturno e festivo (farmaci a pagamento), l’accoglienza diurna in centri aggregativi per anziani con climatizzazione. Possono però essere richiesti anche servizi a pagamento come la consegna a domicilio dei pasti e piccole manutenzioni urgenti (fabbro, falegname, idraulico, elettricista). Informazioni sul servizio Estate sicura sono disponibili sul sito del Comune di Vicenza a questo link.