Benvenuto 2017: le novità per i vicentini, nell’anno che inizia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Anno nuovo, vita nuova dice il detto. Forse non è sempre così, ma qualcosa con lo scoccare della mezzanotte tra un anno e l’altro qualcosa cambia. Non solo a livello internazionale, ma anche nel locale. Abbiamo quindi pensato a quelle cose che cambieranno, da questo mese, nel Vicentino.

Una buona notizia per il portafoglio: da oggi per ogni passaggio in auto attraverso il traforo Schio – Valdagno il ritorno sarà gratuito, se l’automobilista utilizza il sistema Telepass Family. Tale provvedimento va ad incidere sui passaggi di classe A, ovvero quelli relativi ai veicoli a due assi con altezza uguale o inferiore a 1,30 metri, il cui costo è di 2 euro a transito. Fino a ieri i titolari di “Pass family” potevano fruire di un passaggio gratuito ogni quattro, con costo per passaggio pari ad 1,50 euro, mentre da oggi, sempre chi è possessore di “Pass family”, potrà godere di un passaggio gratuito ogni due, con un costo per passaggio pari ad 1 euro e conseguente riduzione di circa il 33 per cento del prezzo del transito.

La rivoluzione delle Ulss: é un cambiamento soprattutto burocratico quello che inizia oggi. Le aziende sanitarie del Vicentino sono state riunite per razionalizzare i costi e migliorarne la gestione, secondo quanto crede la Regione Veneto che ha dato il via alla riforma sanitaria. Le aziende sanitarie 6 (Vicenza) e 5 (Ovest Vicentino) diventano Ulss 8 Berica, mentre le Ulss 3 (Bassano e Asiago) e 4 (Alto Vicentino) si trasformano in Ulss 7 Pedemontana. Per i cittadini non ci saranno cambiamenti nelle modalità delle cure, ma vedranno solamente intestazioni diverse nelle comunicazioni delle aziende sanitarie.

Cultura a ingresso libero: a Vicenza la prima domenica di ogni mese ingresso gratuito a Palazzo Chiericati e Museo naturalistico e archeologico, mentre il Museo del Risorgimento e della Resistenza sarà sempre gratuito. Inoltre, il terzo venerdì di ogni mese Palazzo Chiericati rimarrà aperto in via eccezionale anche la sera, dalle 20 alle 23.
Ma le novità non finiscono qui: il martedì il biglietto unico avrà un prezzo ridotto; si potrà acquistare un abbonamento annuale per palazzo Chiericati; con un unico biglietto le scuole avranno due ingressi al Chiericati; verrà proposto un nuovo biglietto speciale gruppi per la visita del teatro Olimpico e di Palazzo Chiericati; infine la chiesa di Santa Corona rimarrà aperta con orario continuato.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!