Condannata la maestra d’asilo di San Gottardo accusata di maltrattamenti sui bambini

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un frame delle riprese fatte con le telecamere nascoste

Condanna a un anno e otto mesi di carcere per maltrattamento verso bambini per la maestra d’asilo Giovanna Priante, che fino all’anno scorso è stata insegnante di ruolo nella scuola materna di San Gottardo a Zovencedo.

La sentenza è stata emessa dal giudice Massimo Gerace per i comportamenti adottati con i suoi piccoli alunni fra ottobre 2014 a marzo 2016. La pena è stata sospesa, ma la donna, che era stata sospesa dal servizio dopo l’indagine dei carabinieri, dovrà risarcire con 125 mila euro le famiglie di una decina di bambini.

I militari, dopo una segnalazione della dirigente scolastica, per coglierla in flagrante avevano disposto alcune telecamere all’interno della scuola materna, dalle quali emergeva come la donna fosse violenta con i bambini – dai 3 ai 5 anni – sia fisicamente checon le parole.

Soddisfazione dai parte dei genitori della scuola, una parte dei quali inizialmente l’aveva difesa affermando che utilizzava metodi severi ma corretti.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!