Evade dai domiciliari per andare in palestra, nuovo arresto per Fabrello

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Doveva essere a casa ai domiciliari, ma se ne andava beatamente in palestra. La cosa però non è sfuggita ai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Vicenza, che hanno arrestato il 47enne Paolo Fabrello di Carrè, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine perché già gravato da numerosissimi precedenti per reati contro il patrimonio. L’uomo era agli arresti domiciliari perché aveva più volte violato il divieto di dimora nel comune di Vicenza ed in altri comuni della provincia, per via di svariati reati commessi sul territorio berico.

I carabinieri, saputo che il pregiudicato, nonostante il divieto a cui era sottoposto, era assiduo frequentatore di una palestra di Vicenza, grazie ad accertamenti mirati nei giorni scorsi sono riusciti a trovare riscontri delle violazioni grazie alle tracce informatiche del badge che il Fabrello utilizzava per accedere al luogo di allenamento.

Dopo vari servizi di osservazione, nel pomeriggio di ieri i militari hanno beccato il 47enne in palestra e lo hanno quindi fermato ed arrestato all’uscita dalla struttura. Fabrello è ora nuovamente agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a Carrè, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!