Sicurezza, Moro risponde a Pretto: “Siamo il Comune con più ore di presenza della polizia locale”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il Sindaco di Marano Piera Moro

“Siamo a conoscenza della situazione e avevamo allertato tutte le forze dell’ordine. Ad oggi posso dire che il comando di polizia locale con appostamenti, come da tanto tempo sta facendo, è sulle tracce di chi in questi giorni sta creando forti disagi ai nostri cittadini”. A dirlo è il sindaco di Marano, Piera Moro, rispondendo alle sollecitazioni delle minoranze in consiglio comunale sui temi della sicurezza. “Noi di Marano” aveva infatti sollecitato l’amministrazione sull’escalation di furti e comportamenti sospetti in paese, segnalata attraverso i social.

“Colgo l’occasione però – aggiunge il sindaco – per invitare i cittadini stessi a segnalare prontamente sia al comando dei vigili che alla stazione dei carabinieri eventuali sospetti o violazioni. Vi assicuro che anche per fatti recenti successi, la prontezza della segnalazione ha permesso alle forze dell’ordine di arrivare celermente all’individuazione delle persone che hanno commesso i reati. Non mi stancherò mai di dire che lo sportello dei vigili urbani per le segnalazioni, attivato dalla nostra amministrazione tutti i venerdì dalle ore 9 alle 10 sta portando buoni risultati in termini di individuazione; sempre di più i cittadini stanno collaborando e utilizzano a pieno questo servizio. E sottolineo che siamo il primo comune nel nostro consorzio ad averlo attivato”.

I dati dello sportello sono stati divulgati nell’ultimo consiglio comunale, proprio per rispondere alla minoranza. “Credo che sia molto difficile sostenere quanto segnalato da Noi di Marano. Solo nel mese di febbraio – aggiungere Piera Moro rispondendo alle critiche della minoranza – il consorzio di polizia urbana ha svolto 280 ore nel territorio di Marano. Il nostro Comune, su tutto il bacino dell’Alto Vicentino, ha il maggior numero di ore di presenza della polizia locale rispetto all’ampiezza del territorio ed al numero di abitanti. Questa amministrazione ha scelto di non togliere ore di servizio al monte ore complessivo del Consorzio di polizia locale, ma anzi ha deciso di alzarlo del 10 per cento rispetto la precedente amministrazione. Così come la nostra amministrazione si è prodigata per diffondere a tutti i nuclei familiari un vademecum, dopo averlo concordato con le forze dell’ordine ed averlo presentato in più assemblee pubbliche”.

“Abbiamo aderito anche ad Anci – conclude il sindaco di Marano – che sta contattando tutti i comuni per presentare il progetto Sicurezza Territorio proprio per affrontare gli elementi di maggiore criticità in termini di sicurezza, prevenzione e intervento.
Questo è un problema che non va circoscritto solo al territorio di Marano Vicentino e va affrontato in sinergia, senza scontate e facili strumentalizzazioni politiche”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!