Tre serate pirotecniche: da venerdì a domenica in Altopiano ritorna la magia di “Fiocchi di Luce”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ritorna “Asiago Fiocchi di luce”, la scoppiettante manifestazione dedicata ai fuochi d’artificio che, accompagnati dalla musica, nel corso di tre nottate prenderanno vita nel paesaggio dell’Altopiano. In programma all’Aeroporto Romeo Sartori, venerdì e sabato dalle 22 e domenica dalle 18.30, lo spettacolo piromusicale darà  voce ad un racconto, creando un magico momento di condivisione di storie, ricordi ed emozioni.  A liberarsi nel cielo sarà il canto della montagna, in tutte le sue sfumature, fatto di melodie che si tramutano in giochi di luce. Giunta all’undicesima edizione, alla manifestazione sono attese più di 30mila persone.

Il tema selezionato per questa edizione, firmato dall’azienda veneta Parente, è “La voce della montagna”, giocato fra il passato (“Io ricordo”), il presente (“Io vivo”) e il futuro (“L’eterno”), dove la montagna, protagonista dello scenario e della rappresentazione, parla in prima persona ma solo “a chi sa ascoltare”. E’ un viaggio nel tempo che parte dai canti festosi dei boscaioli e dalle lettere d’amore dei giovani soldati e arriva ai cannoni di fuoco della guerra e alle grida di festa di “…xe finia ea guerra”. Si raggiunge poi il presente con i suoni e i colori delle stagioni, fatti di merletti di neve, fiori, prati verdeggianti, canti di uccelli. Infine il futuro con l’eterno spirito della montagna, che vive nei boschi, nelle rocce, nel vento fra i rami, nei ruscelli, come custode imperturbabile.

“Abbiamo voluto scegliere un tema particolarmente suggestivo – commenta il sindaco di Asiago Roberto Rigoni Stern – che rispecchiasse e rispettasse l’immenso patrimonio naturalistico che fa da scenario a questi giochi di luce. Non solo, quindi, uno spettacolo altamente coreografico, ma anche  dei contenuti che invitino a riflettere e rinsaldino il patto fra uomo e montagna. La manifestazione  è ormai un appuntamento irrinunciabile della stagione invernale ad Asiago, di grande attrazione turistica, ma anche un momento molto atteso dagli abitanti, di festa e di immensa magia”.

Lo spettacolo dei fuochi d’artificio sarà anticipato da animazioni musicali, a partire dalle 21, per le serate di venerdì e sabato, e a partire dalle 17 per la domenica. Come da tradizione, inoltre, il pubblico è chiamato a partecipare in prima persona, grazie al concorso fotografico “Metti a fuoco” (invio foto in formato digitale entro le 12 del 24 febbraio a info@asiago.to oppure consegna direttamente all’Ufficio Informazioni Turistiche, Palazzo del Turismo Millepini di Asiago).

“Asiago Fiocchi di luce 2017” è promosso dal Comune di Asiago in collaborazione con la Provincia di Vicenza e la Pro Loco di Asiago-Sasso, con il supporto di Due Punti Eventi.

L’ingresso è libero e c’è ampia disponibilità di parcheggio all’Aeroporto Romeo Sartori. Si consiglia, a chi ne ha la possibilità, di arrivare a piedi fino al luogo dell’evento almeno un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Info su www.asiago.to oppure nella pagina Facebook Asiago Fiocchi di luce.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!