Bufera su Oettinger: “I mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

In una giornata già difficile per l’Italia, tra spread e andamento della Borsa, esplode il caso provocato dalle parole attribuite al commissario europeo al Bilancio, Gunther Oettinger: “I mercati insegneranno agli italiani a votare nel modo giusto”. Queste almeno le parole riportate in un tweet dal giornalista Bernd Thomas Riegert, che ha intervistato il Commissario Ue a Strasburgo per l’emittente Dwnews. Ma il tweet in questione è stato prima cancellato dall’autore, poi riproposto in una versione un po’ meno netta, precisando che i mercati insegneranno non votare per i populisti.

Immediata la pioggia di reazioni, a cominciare da Matteo Salvini : “Pazzesco, a Bruxelles sono senza vergogna. Il Commissario europeo al Bilancio, il tedesco Oettinger, dichiara ‘i mercati insegneranno agli italiani a votare per la cosa giusta’. Se non è una minaccia questa… Io non ho paura” scrive su Twitter il leader della Lega.

Anche il segretario del Pd, Maurizio Martina, attacca: “Oettinger rispetti gli italiani. Nessuno può dire all’Italia come votare, meno che mai i mercati”.

E i Cinquestelle, con il capo delegazione al Parlamento europeo Laura Agea: “Chiediamo al presidente della commissione europea Juncker di smentire immediatamente il commissario oettinger. Le sue parole sono di una gravità inaudita e sono la prova delle evidenti manipolazioni che la democrazia italiana ha subito negli ultimi giorni”.

Severo il giudizio del presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker diffuso attraverso il suo portavoce: “Commento sconsiderato. Questa è la posizione ufficiale della Commissione: compete agli italiani e soltanto a loro decidere sul futuro del loro Paese, a nessun altro”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!