“Ripuliamo Roma”: l’iniziativa PD fa già discutere

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
“Il Pd scende in piazza a Roma non per protestare ma per pulire”. Così il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, commenta l’iniziativa con un post su Facebook. E spiega che “Lo facciamo senza polemiche con l’Amministrazione comunale”, sottolineando però che “è bastato l’annuncio della nostra iniziativa e subito il problema pulizia della città a Roma e’ diventato un tema di cui occuparsi e non più una questione da negare”. L’ex premier ha incontrato anche i volontari e Roberto Giachetti che, ha fatto presente all’ex premier che: “ieri abbiamo pubblicato i siti dove saremmo andati e l’Ama passa in continuazione”. Renzi si è trattenuto una decina di minuti con i militanti Pd in via Monselice,  ma non ha indossato la maglietta gialla,  ne’ pulito con la ramazza al contrario di altri esponenti Pd come Matteo Orfini, impegnato in via dell’Archeologia, la ministra Marianna Madia a Tor Bella Monaca e Michele Anzaldi al Gianicolo.
La sindaca capitolina Virginia Raggi dal canto suo, risponde via Facebook all’iniziativa del Pd “Ripuliamo Roma”. “Da qualche anno in città si sono moltiplicati i cittadini che, autonomamente o in forma associata, puliscono Roma. Ci auguriamo che non sia uno sterile spot elettorale: per far questo vi aspettiamo non soltanto questa domenica ma per quelle a seguire per i prossimi vent’anni. La situazione dei rifiuti è a tutti nota ma si sta normalizzando”.
Anche Silvio Berlusconi interviene in risposta all’iniziativa del Pd “Ripuliamo Roma”. “Quando andammo al governo nel 2008, risolvemmo in poche settimane l’emergenza rifiuti di Napoli e della Campania. Se Regione e Comune sono paralizzati, spetterebbe al governo intervenire.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!