Investe prof e non si ferma: identificato anche grazie a Facebook

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

E’ stato identificato ieri dai Carabinieri l’automobilista che martedì mattina a Schio in via Fusinieri aveva investito Donata Dalla Riva – 58 anni, conosciuta e amata professoressa di italiano del Liceo Classico cittadino – senza fermarsi a prestare soccorso. Si tratta di un pensionato settantenne, G.C., pure di Schio. La donna stava camminando quando è stata investita da una Opel Astra Station Wagon, che nell’urto ha perso lo specchietto retrovisore.

Grazie ad esso, al racconto di alcuni testimoni e da un controllo incrociato dei dati nel giro di due giorni i Carabinieri della Compagnia di Schio sono riusciti ad individuare il conducente dell’auto, che dopo il fatto si era allontanato: raggiunto nella sua abitazione, ha ammesso il fatto; è stato deferito in stato di libertà per omissione di soccorso e gli è stata ritirata la patente di guida in attesa delle eventuali decisioni dell’autorità amministrativa.

La donna, ricoverata in ospedale, ha subito diverse lesioni ma per fortuna non è in pericolo di vita. A contribuire all’identificazione, anche l’appello lanciato dalla figlia, Matilde Calza, su Facebook, che subito aveva chiesto a chi vedesse una Opel bianca vecchio modello senza specchietto di segnalarle la targa. Un appello che evidentemente ha portato frutto.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!