Dai Pescatori Maladensi un nuovo defibrillatore per la materna di Case

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Pescatori Maladensi in prima fila per la salute dei giovani compaesani. La storica società sportiva ha infatti donato un defibrillatore alla Scuola dell’Infanzia di Case di Malo, parte dell’Istituto Comprensivo Ciscato.

“L’ASD Pescatori Maladensi cerca costantemente di coniugare alla propria attività associativa sportiva anche un’attività di beneficenza a sostegno di progetti od iniziative in campo sociale – scrive la società – con questa donazione andiamo ad integrare i già 13 dispositivi DAE installati nel territorio”.

Negli anni l’Assessorato allo Sport del Comune di Malo ha provveduto a dotare tutte le strutture sportive di defibrillatori, sensibilizzando associazioni sportive e comparto scolastico al tema e all’uso di tali presidi sanitari, organizzando fin dal 2013 corsi abilitativi all’uso di DAE sostenendo direttamente i costi per tale formazione.

“La donazione di un nuovo DAE da parte dell’ASD Pescatori Maladensi è un gesto encomiabile – ha spiegato l’assessore allo Sport Moreno Marsetti – che denota una grande sensibilità da parte degli associati di tale società sportiva e che rappresenta uno splendido esempio di come lo sport si possa ben coniugare con il sociale e con la promozione della sicurezza anche negli ambienti scolastici. Al Presidente dell’associazione Antonio Rossi, a tutto il direttivo e tesserati dei Pescatori Maladensi va il mio più grande plauso e riconoscenza per il gesto compiuto.”

Ascolta il Radiogiornale di oggi!