Ancora nomadi a Marano. Guzzonato “Sgombero in corso”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dopo l’ennesima segnalazione di bivaccamenti rom a Marano arrivata oggi, sempre nella stessa via Zanella (quarta volta in due settimane), è intervenuto sull’argomento il neo sindaco Marco Guzzonato. “La polizia locale sta sgomberando in questi minuti – ha dichiarato – è una soluzione tampone, stiamo lavorando con i sindaci del territorio per risolvere il problema”.

La segnalazione, arrivata nella mattinata da un nostro lettore, esemplifica l’esasperazione che si respira a Marano sulla questione. “Inutili le chiamate della gente del posto alla Polizia Urbana, che riferisce di intervenire ma in realtà sembra adeguarsi allo stato di fatto – dice la segnalazione – i mezzi di questi abusivi hanno provocato altri danni alle colture degli agricoltori della zona spostandosi con i loro mezzi tra i campi. La situazione potrebbe degenerare sentite le voci dei residenti”.

Il sindaco Guzzonato però ribadisce che “non è inutile segnalare, visto che la polizia locale può intervenire con efficacia e sgomberare come sta facendo ora”.

“Capiamo l’esasperazione dei cittadini – ha proseguito Guzzonato – non è bello vedere le proprie terre insozzate e occupate abusivamente. Noi però non siamo rassegnati, l’argomento nomadi è in discussione nel tavolo dei sindaci aderenti al consorzio di polizia locale, e troveremo una soluzione a questo difficile problema”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!