Ubriaco sfugge ai vigili e inforca la rotatoria contromano. Patente ritirata

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La polizia locale

Sfugge con il Suv ai vigili che lo acciuffano dopo che ha inforcato una rotatoria contromano, e al controllo dell’etilometro risulta ubriaco: il protagonista è un cinquantenne di Schio. I fatti sono accaduti a Schio nella notte fra sabato e domenica, intorno alle due e un quarto, quando nel corso di alcuni controlli alla circolazione stradale in via dell’Industria una pattuglia della polizia locale ha notato una Jeep Grand Cherokee accostare a destra alla rotatoria ex Lanerossi. Insospettiti, gli agenti si sono avvicinati con l’auto al Suv per una verifica, ma alla vista della pattuglia il conducente ha invertito la marcia percorrendo un tratto di rotatoria in senso inverso, diventando un pericolo per sé e per gli altri, e poi si è dato alla fuga verso via dell’Artigianato. E’ partito quindi un inseguimento che si è concluso quando l’auto è stata intercettata e fermata in via Vicenza.

Al controllo con il pre-test, il conducente, un 50enne residente a Schio, è risultato positivo, motivo per cui è stato accompagnato al comando dove è stato sottoposto alla prova dell’etilometro. Questa ha evidenziato un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi per litro: tre volte il limite massimo consentito. Il 50enne è stato quindi multato per aver percorso un tratto di rotatoria in senso opposto di marcia rispetto a quello consentito ed è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vicenza per guida in stato d’ebbrezza alcolica, con ritiro immediato della patente di guida e la decurtazione di 10 punti dalla stessa.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!