Terzo giorno di ricerche senza esito per Daniele, sparito sabato sulle Piccole Dolomiti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Ricerche anche oggi, nonostante il maltempo, per i soccorritori che stanno operando sul Pasubio alla ricerca di Daniele Mezzari, il 42enne di Montecchio Maggiore di cui non si hanno più notizie da sabato.
Le speranze di trovarlo in vita sono ormai ridotte al lumicino. Una quarantina di persone ha preso parte, dalle prime luci dell’alba, alle ricerche. Sabato era partito per una camminata sul Pasubio, dopo aver parcheggiato la sua auto al Rifugio Balasso. Alcune squadre sono salite nuovamente al Rifugio Papa per poi ridiscendere a valle lungo i canali, altre hanno percorso i sentieri verso Staro Mille e Campogrosso e ancora da Pian delle Fugazze a Malga Cornetto e verso l’Ossario del Pasubio.
I soccorritori hanno poi perlustrato la zona del Val Fontana d’Oro e numerose strade forestali. Al momento stanno rientrando purtroppo senza alcuna novità. Erano presenti il soccorso alpino di Schio, Recoaro-Valdagno, Arsiero e Padova, la protezione civile e i vigili del fuoco.
Gran camminatore, Daniele indossa abbigliamento sportivo scuro e uno zaino nero, è di corporatura esile e di media statura. Chiunque avesse potuto incontrarlo o avere sue informazioni è pregato di contattare i carabinieri.