“Ascolta e respira”: melodie classiche e barocche a “Castelli e ville in musica”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Alcuni musicisti dell'Ensemble Ludus Musicae

Torna il Festival “Castelli e ville in musica, attraverso la Pedemontana Veneta”, giunto alla settima edizione. Da domani al 5 novembre  la rassegna coinvolgerà tre province e sette Comuni, proponendo concerti, prove aperte, corsi di perfezionamento per giovanissimi, master class, teatro e musica per bambini e famiglie, oltre a laboratori per le scuole.

L’intento di Ludus Musicae, organizzatore della manifestazione, è di “avvicinare grandi e piccini al mondo della musica classica e barocca e di educare a riconoscere il bello, ascoltarlo nei suoni, ammirarlo nelle architetture e nel paesaggio, creando curiosità e voglia di esplorare nel territorio, per cercare e ritrovare nei luoghi proposti benessere interiore”. Protagoniste della rassegna, quindi, saranno la musica e le ville storiche del Veneto che ospiteranno tutti gli eventi. Il tema che lega tutti gli appuntamenti quest’anno è “Ascolta, Respira” e vuole sottolineare come sia importante e vitale il respiro anche in musica.

I concerti (preceduti dalle prove aperte chiamate “Curiosando tra le note”) vedranno ospiti maestri di chiara fama: la Camerata Bachiensis Sara Mingardo e Opera Stravagante; il Trio clarinetto-viola e pianoforte di Vincenzo Paci, Giancarlo Di Vacri, Massimo Somenzi; l’ensemble barocca Contrarco con i cantanti Carlo Torriani e Dorela Cela. Le ville coinvolte sono il Castello di Thiene, Villa Giusti Suman, Villa Capra Bassani, Villa Belmonte, Villa Tretti Brazzale, il Parco di Villa Rossi, Villa Emo, Villa Godi Malinverni.

Il festival apre domani alle 10.30 a Villa Fabris di Thiene con la narrazione e musica per bambini e famiglie “La bellezza del re” con Angela Graziani e l’Ensemble Ludus Musicae e, a seguire,  alle 11 con le prove di gruppo con gli strumenti musicali presentati nella narrazione “Provo gli strumenti”. Nel pomeriggio si prosegue a Villa Giusti Suman di Zugliano alle 15 con la master class all’orchestra giovanile Ludus Musicae del maestro Roberto De Franceschi e Anne Kaun, quindi con la prova pubblica e alle 19 con il concerto “Telemann e il suo tempo” con la Camerata Bachiensis (Roberto De Franceschi oboe barocco e flauto traversiere, Anne Kaun violino; Magdalena Schenk-Bader violino e viola; Giulio Paduin violoncello; Julia Chmielewska-Ulbrich clavicembalo).

Sabato 16 settembre alle 17 il secondo appuntamento, ospitato al Parco Villa Rossi di Santorso, è lo spettacolo di narrazione e musica per bambini e famiglie “Hansel e Gretel” di e con Ullallà Teatro e Ensemble Ludus Musicae. Si prosegue domenica 17 settembre al Castello di Thiene: alle 14.30 si terrà la master class all’orchestra giovanile Ludus Musicae del maestro Ivano Zanenghi e alle 19 il Concerto “Serenissimo cuore: Vivaldi e Gluppi” con Sara Mingardo e l’Opera Stravagante. Ancora Villa Giusti Suman di Zugliano ospiterà sabato 23 settembre alle 17 la arrazione e musica per bambini e famiglie “La valigia di Piero” con Angela Graziani e Ensemble Ludus Musicae. Domenica 24 settembre Villa Capra Bassani a Sarcedo alle 16 sarà la location della master class all’orchestra giovanile Ludus Musicae del maestro Giancarlo Di Vacri e della prova pubblica. Alle 19 seguirà il concerto “Schumann  – Mozart: immagini fiabesche” con Vincenzo Paci clarinetto, Giancarlo Di Vacri viola e Massimo Somenzi pianoforte.

Il calendario completo di tutti gli eventi con informazioni, orari e modalità di partecipazione è sul sito www.ludusmusicae.com e sulla pagina Facebook del festival.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!