“Scusi, quanto costa il passeggino?” e le rubano il portafoglio. Prese dai carabinieri

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La gazzella dei carabinieri

I carabinieri di Piovene Rocchette hanno rintracciato e denunciato due ladre che, due settimane fa, avevano derubato il negozio di articoli per l’infanzia “Dal Castello”, a Cogollo del Cengio. Si tratta di una 32enne di San Nazario (C.S., nubile, nullafacente e già pregiudicata) con la figlia di 16 anni, entrambe nomadi.

Nei primi giorni di ottobre le due, fingendo di essere clienti, entrano nel negozio e chiedono informazioni sugli articoli. La più anziana si concentra su un passeggino e fa domande alla titolare mentre la figlia minorenne, fin che la proprietaria è distratta, le sfila dalla borsa il portafogli con dentro 2mila euro in contanti e il bancomat.

Più tardi da quella carta sono stati prelevati 1500 euro. L’attività investigativa si è concentrata su una serie di elementi forniti dalla derubata, la descrizione delle due donne e dell’utilitaria bianca con cui erano scappate. Quindi sono state acquisite le immagini delle diverse telecamere del luogo, riscontrando come l’auto utilizzata fosse proprio una Punto Bianca. Sono stati poi collegati i vari controlli effettuati dalle pattuglie del territorio provinciale, riuscendo ad individuare la targa dell’auto, in uso a delle nomadi stanziali a San Nazario. La successiva perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione delle malviventi ha permesso d’individuare le due donne e i capi di abbigliamento utilizzati durante il furto, il tutto ripreso da alcune telecamere del luogo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!