Il Santo di Thiene “invaso” da 900 bambini. Festa grande per il 20° Memorial

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una fase di gioco del torneo

Un plotone di 64 squadre provenienti da tutta la provincia, per circa 900 bambini. “Santo pallone” sui campo della parrocchia della frazione Santo di Thiene, letteralmente invaso da un’ondata di piccoli calciatori e di entusiasmo a rendere unica e brillante la 20esima edizione del Memorial Luigino Gastaldi e Cav. Lino Munaretto. A due mai dimenticati uomini di sport, pilastri della società sportiva locale Rino Toniolo, la dedica di un torneo multiplo che ha visto impegnate le categoria di Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti, in pratica dai 6 ai 12 anni.

L’ultima giornata – domenica – ha registrato un afflusso record di pubblico, tra famiglie e appassionati di pallone che, complice il meteo benevolo, ha reso ancora il piccolo quartiere ai confini con Villaverla una “metropoli”. Una cornice festosa al campo parrocchiale di S. Antonio che ha celebrato alla grande non solo il ventennale del torneo dedicato ai valorosi baby calciatori ma che si propone anche come anticipazione del 60° delle fondazione del Rino Toniolo, che cadrà nel corso della prossima stagione 2018/2019.

Nel corso delle premiazioni conclusive, con una passerella infinita di mini atleti sorridenti alternatisi tra sabato (esordienti con Sarcedo Calcio vincitore) e domenica (scuole calcio, Atletico Zanè al primo posto tra i Pulcini), il commosso ricordo rivolto a Luigino Gastaldi, allenatore di generazioni e generazioni di bambini thienesi, e al Cav. Lino Munaretto, imprenditore attento e dirigente instancabile del club, che per anni ha messo al centro la crescita del settore giovanile in un ambiente sano e ispirato ai valori della lealtà e della correttezza, in campo e fuori. A partecipare, insieme ai familiari dei compianti uomini ai quali è dedicato il torneo, il parroco locale  don Massimo, l’assessore allo Sport Giampi Michelusi e il sindaco di Thiene Giovanni Casarotto.

Menzione speciale per i ragazzi della fascia d’età Allievi che si sono prodigati ad arbitrare circa 200 partite nello scorso week end, e anche per i genitori impegnati a coadiuvare gli organizzatori per un totale di centro persone scese in (bordo)campo per permettere ai baby di divertirsi.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!